Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

No! il problema non è la burocrazia

 

Ultimi post

Il Comitato risponde all’Ordine degli Ingegneri: I ritardi nella realizzazione del sottoattraversamento TAV sono frutto di errori e scelte sbagliate

Il MOSE è marcio? Come il sistema alla base delle grandi opere inutili

Velocizzare la ferrovia Firenze Pisa? Si può con le risorse destinate al sottoattraversamento TAV

Presidio Martedì 26 gennaio 2021

Ancora corruzione e associazione a delinquere si affacciano nel progetto TAV fiorentino

Dalla crisi non si esce con pacchi di cemento, ma con attenzione ad ambiente e alle persone

La mobilità nell’area metropolitana fiorentina: un appuntamento

Riparte il carrozzone del progetto TAV? Restano tutte le solite criticità, in particolare la mancanza di VIA sul progetto di stazione Foster