27 luglio 2006

TAV, Prodi: "In cinque anni costi cresciuti del 34%"

Lievitano i costi delle opere relative all'alta velocita'. Per la linea Tav Torino-Milano-Bologna-Napoli, i costi, dal '99 al 2005, sono aumentati del 34%, passando da 22,2 a 30,2 miliardi di euro. Lo ha detto il presidente del consiglio, Romano Prodi, rispondendo al question time alla Camera. Il premier rispondeva ad un quesito specifico sulla realizzazione di una stazione ferroviaria in un comune di Reggio Emilia ma ha preso la palla al balzo per denunciare che ''a parita' di opere i costi in Italia sono molto piu' elevati rispetto alla media europea''. Per questo, il governo si impegnera' a monitorare i costi ''altrimenti - ha sottolineato Prodi - fare opere pubbliche nel nostro paese diventa problematico''. (da un'agenzia di stampa)

Nessun commento: