12 ottobre 2006

TAV. Un comitato per studiare un progetto alternativo

E´ nato un comitato tecnico scientifico per elaborare un´alternativa al sottoattraversamento di Firenze da parte dell´alta velocità. Lo ha lanciato martedì sera l´assemblea promossa dal Comitato contro il sottoattraversamento Tav in cui, coordinate dall´architetto Maurizio De Zordo, si sono alternate le voci di esponenti di Unaltracittà o di Rifondazione, quelle ambientaliste (Wwf, Legambiente) e altre di docenti universitari, tra gli altri Ziparo, Pizziolo, Maschietto, Crespellani, Ginsborg. Spieghiamo bene ai cittadini, è stato il filo del ragionamento, perché spendere tanto per guadagnare pochi minuti. Meglio sarebbe, secondo il comitato, utilizzare le poche risorse esistenti per riorganizzare la rete ferroviaria toscana su cui tanto scomodamente viaggiano i pendolari. «Abbiamo un´altra idea della modernità», è stato detto.
Ilaria Ciuti da Repubblica del 13 ottobre 2006

Nessun commento: