09 novembre 2006

Ci raccontano che la TAV migliora il servizio pubblico...

E' sotto gli occhi di tutti la falsità di questa frase: una quantità enorme di risorse economiche (per ora 90 miliardi di Euro, 180.000 miliardi di vecchie lire!) si stanno riversando nella costruzione di queste linee nuove, mentre la manutenzione e il potenziamento del trasporto attuale, soprattutto quello dei pendolari e delle merci, sono praticamente abbandonati. I costi dell'alta velocità sono tali che la maggioranza degli Italiani non si potrà permettere i treni AV e saranno costretti ad usare treni sempre più vecchi, lenti, insicuri.

Nessun commento: