09 ottobre 2009

News 3

07/10/2009
Tav, De Zordo, Galli, Razzanelli, Spini: "Renzi colga l'occasione per considerare ipotesi alternative"
I quattro capigruppo di opposizione chiedono all'amministrazione soluzioni diverse rispetto al progetto attuale

“Il sindaco Matteo Renzi, dopo le aperture annunciate sul tema, colga il momento per dare una reale svolta all’importante opera dell’Alta velocità, che costituisce un crocevia fondamentale per Firenze”. Lo chiedono i capigruppo di opposizione Ornella De Zordo (Perunaltracittà), Giovanni Galli (Pdl), Mario Razzanelli (Firenze c’è) e Valdo Spini (Spini per Firenze).
“Stamani in commissione urbanistica – spiegano - è stata esposta la sintesi degli studi condotti sul nodo fiorentino dell’alta velocità ferroviaria a partire dal 2007 sia del tunnel e della nuova stazione, sia dell'alternativa del passaggio in superficie. A seguito degli interventi dei docenti e i tecnici del gruppo dell’Università di Firenze Ziparo, Crespellani, Budini Gattai, Abruzzo e Celebre, è emersa con chiarezza la serietà dello studio del sovrattraversamento, come un'ipotesi che, secondo gli studiosi ascoltati, risulta meno costosa, meno impattante e di più semplice e rapida realizzazione”.
“L'amministrazione - concludono - prenda in considerazione le ipotesi alternative al progetto dell'alta velocità ferroviaria, visto che sulle criticità legate alla costruzione del tunnel con annessa stazione sotterranea ormai concordano tecnici di ogni parte”.

Fonte: Comune di Firenze

Nessun commento: