27 aprile 2010

Cosa è successo ieri in Consiglio comunale

No comment

[La Nazione Firenze, 27/04/2010]
Bagarre sulla valutazione d’impatto ambientale. Il Pd fa saltare il voto e infuriare il gruppo Spini. Sulla richiesta di Valutazione di impatto ambientale per la costruenda stazione Foster, alla fine, è scoppiata la bagarre. ‘Colpa’ del Pd: piuttosto che votare la mozione, firmata da «Spini per Firenze», «Unaltracittà» e Sel, ha preferito abbandonare l’aula e far mancare il numero legale. Una mossa a tradimento, giustificata con «una riunione di partito» che Valdo Spini ha immediatamente denunciato. Ne è seguito, a microfoni spenti, un vivace battibecco fra il capogruppo di «Spini per Firenze» e quello del Pd, Francesco Bonifazi.
«Il Pd — ha poi spiegato Spini — aveva chiesto un rinvio per permettere al Sindaco con delega all’urbanistica di esprimere il proprio parere. Questo accadeva un mese fa e nel frattempo il Sindaco non risulta aver fatto pervenire il suo parere. Nè il gruppo del Pd è stato in grado di prendere una decisione. Non sapendo far di meglio ha quindi ritenuto di abbandonare l’aula. Un ostruzionismo di maggioranza senza precedenti che denota la mancata capacità della maggioranza stessa di essere tale».
Senza mezzi termini anche il Pdl: «Ci chiediamo: scappano perché non hanno soluzioni né posizioni definite sui problemi, o perché non possono decidere nulla se prima non li imbecca il sindaco Renzi?». Ha commentato il capogruppo Giovanni Galli. «Posso capire che un consigliere si debba assentare per motivi personali, ma non che un intero gruppo consiliare faccia venir meno il numero legale, causando la chiusura della seduta, per appuntamenti di natura politica. Si tratta di un comportamento offensivo nei confronti non solo dei consiglieri firmatari degli atti, ma anche dei cittadini». La patata bollente rotola ora al prossimo consiglio. E questa volta il Pd dovrà dire la sua.

Fonte: qui

Nessun commento: