22 giugno 2010

Comunicato stampa

TAV, mozione in Regione per ottenere la VIA per la stazione Foster
La richiesta a Verdi e Federazione della sinistra

Il Comitato contro il Sottoattraversamento AV di Firenze, dopo l'esito del voto in Consiglio Comunale della mozione Spini Grassi Cruccolini De Zordo, che chiedeva l'impegno della Giunta per effettuare finalmente la VIA sul progetto di stazione Foster, chiede a Verdi e Federazione della sinistra, forze politiche affini a quelle che hanno sollevato il problema in Comune, di presentare una richiesta analoga in Consiglio Regionale.

La mancanza della VIA, importante tassello per l'esecuzione dell'opera infrastrutturale più grande per Firenze, è un fatto molto grave e crediamo debba essere discusso e votato in tutte le sedi. Non possiamo lasciare ai soli consiglieri comunali il peso di una battaglia in cui la Regione Toscana è parte essenziale. Anche i consiglieri regionali devono rendersi personalmente responsabili per evitare una inadempienza grave. La VIA non è un optional, ma un obbligo di legge.

Tutti i gruppi favorevoli al progetto del tunnel con annessa stazione sotterranea non possono continuare a nascondersi dietro la frase "tutto è ormai stabilito" perché non è così: sono presenti rischi enormi non risolti e manca ancora un pezzo fondamentale perché l'opera possa comunque essere realizzata.
Da qui la richiesta che il problema venga sollevato anche all'interno del Consiglio Regionale.

Nessun commento: