07 settembre 2010

APPELLO AL BUON SENSO

PER ADERIRE ALL'APPELLO MANDARE UNA MAIL ALL'INDIRIZZO notavfirenze@gmail.com

QUI E' POSSIBILE SCARICARE IL MODULO PER LA RACCOLTA FIRME

Le/i cittadine/i firmatari di questo appello chiedono al Governo, alla Regione Toscana, alla Provincia ed al Comune di Firenze, alle Ferrovie dello Stato di fermare e ripensare il progetto di sottoattraversamento ferroviario alta velocità di Firenze.

Questo progetto, con due tunnel di 7 km ed una nuova stazione sotterranea, risulta essere ad ogni verifica:

  • inutile per il sistema dei trasporti

  • dannoso per l’ambiente, la città e la salute delle persone con possibili alterazioni alla falda, danni agli edifici, cantieri per 10 anni con polveri, rumori e camion pesanti nelle strade

  • dispendioso per la collettività con costi tutti pubblici e fuori da ogni controllo, capace di creare solo pochi posti di lavoro, mentre in piena crisi si chiedono sacrifici ai cittadini, si tagliano i fondi per la spesa sociale e per le vere necessità del trasporto pubblico

Esistono progetti alternativi che migliorano il trasporto ferroviario, utilizzano le stazioni esistenti e riqualificano la città, con minori costi, impatto sociale e durata dei cantieri.

Imporre alla città un’opera così invasiva e devastante, ignorando – come avvenuto finora - la richiesta di un reale confronto pubblico tra le diverse soluzioni, rappresenterebbe un duro colpo alla democrazia ed alla partecipazione dei cittadini, una vera e propria questione morale.

Firenze non ha bisogno di essere sventrata per garantire una montagna di soldi pubblici ai potenti e trasversali interessi del cemento.

1 commento:

Manuela ha detto...

Voglio segnalare il mio pieno consenso a tutte le vostro iniziative per fermare la catastrofe che incombe sulla nostra città!