30 marzo 2011

4 APRILE 2011 UNO SCIOPERO DI 24 ORE

Durante lo sciopero sarà organizzato un CORTEO
(partenza ore 16 dalla Sede Ataf in viale dei Mille per arrivare a Palazzo Vecchio)

http://nonsvenderelataf.wordpress.com

Il nostro comitato ha deciso di aderire alla protesta dei lavoratori ATAF.
La crisi del trasporto pubblico in generale e di quello locale in particolare dipendono anche dalla folle corsa verso grandi opere dai costi enormi e dai benefici minimi.
I benefici di queste infrastrutture sono altissimi solo per i costruttori e per il sistema politico-finanziario che li sostiene, ma le risorse vengono prelevate dalle reali esigenze di mobilità del paese, prima di tutto il trasporto dei pendolari.
Il servizio TAV, che ha meno del 7% dei viaggiatori italiani, sta drenando la maggior parte delle risorse delle FS. I risparmi vengono fatti soprattutto sulla manutenzione e i frutti di questa scellerata politica si vedono e si sono visti a Viareggio il 29 giugno 2009.
Recentemente è stato deciso anche un taglio del personale delle FS del 30%; possiamo immaginarci dove saranno effettuati questi tagli e quale sarà la sorte del servizio regionale!
Tranvieri, ferrovieri, cittadine e cittadini, lavoratrici e lavoratori che difendono lavoro e città dove vivono sono l’unica speranza per dare un futuro a questo paese.
Il 4 e anche dopo saremo con voi.

Nessun commento: